A seguito della proposta del nostro professore di religione, l’8 Febbraio 2019, la mia classe si è recata presso la Caritas Nuovamente per effettuare 5 ore di volontariato.

Durante queste 5 ore siamo stati introdotti nell’ambiente della Caritas da alcuni volontari, in seguito sempre loro ci hanno messo subito all’opera, dividendoci in gruppi equamente distribuiti e assegnandoci un compito da svolgere durante quell’ora. Ogni gruppo doveva cooperare coi volontari e coi singoli membri, in modo da rendere il più leggero, produttivo, efficiente e meno stancante il lavoro svolto. Alcuni dei lavori da noi svolti sono stati: spostare scatoloni o vecchie merci rotte/in disuso, riorganizzare l’archivio, controllare lo stato di conservazione di alcuni prodotti, cambiare la posizione ad alcuni di essi, aiutare la cuoca a preparare la merenda di metà mattina, pulire i pavimenti ecc… In seguito finita quell’ora tutti i gruppi dovevano ruotare e se uno di essi finiva prima, andava ad aiutarne un altro più in difficoltà.

Nel complesso la trovo un’esperienza utilissima e molto sensata da far fare a dei ragazzi di 4 superiore, prossimi alla maturità e ad affacciarsi sul mondo esterno, anche in vista di valutare per l’anno seguente, un periodo di servizio civile pubblicizzatoci dai volontari della caritas e di altre associazioni simili. Sicuramente quest’esperienza ha aiutato a sensibilizzarci verso questo, mondo imparando nuovi valori e arricchendo le conoscenze, in modo da rendere più solido e concreto il nostro rispetto per queste persone e per il lavoro altrui, specialmente se non retribuito; inoltre abbiamo imparato cosa vuol dire effettivamente “fare volontariato” in una realtà come quella di Nuovamente a noi così vicina, all’interno della nostra città. Questa esperienza infine, ci ha aiutato a maturare molto spirito di adattamento, dovendo lavorare con persone che magari non conosciamo o con le quali non ci troviamo neanche bene.


Filippo Fontanesi

Sono uno studente del 5°anno di Informatica all' IIS Blaise Pascal a Reggio Emilia. Ho 19 anni e nel tempo libero gioco a basket, alleno e faccio siti web.

Translate »